Magazine - STARLIFE Team Italia

da Leonardo Iannone
STARLIFE TEAM ITALIA
Sito web gestito
Indipendent team member IT489
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Bone china

STARLIFE Team Italia
Pubblicato da in Curiosità ·
La porcellana d'ossa è un tipo di porcellana composta da cenere d' ossa , materiale feldspatico e caolino . È stato definito come "materiale con un corpo traslucido" contenente almeno il 30% di fosfato derivato da ossa di animali e fosfato di calcio calcolato. Bone china è la porcellana più resistente della porcellana o della porcellana, con una resistenza meccanica e fisica e una resistenza al truciolo molto elevate ed è nota per i suoi elevati livelli di bianchezza e traslucenza. La sua elevata resistenza ne consente la produzione in sezioni più sottili rispetto ad altri tipi di porcellana. Come il gres , è vetrificato, ma è traslucido a causa delle diverse proprietà minerali.

A metà del XVIII secolo, i vasai inglesi non erano riusciti a produrre porcellane a pasta dura (come fatto in Asia orientale e porcellana di Meissen ), ma trovarono una cenere d'ossa un'utile aggiunta alle loro miscele di porcellana a pasta morbida , dando forza. Questo divenne standard nella fabbrica di porcellane di Bow a Londra (operativa dal 1747 circa) e si diffuse in altre fabbriche inglesi. Il prodotto moderno è stato sviluppato dalla Staffordshire ceramista Josiah Spode nei primi anni del 1790. Spode incluso caolinoperciò la sua formula, a volte chiamata "porcellana di osso di Staffordshire", era efficacemente a pasta dura, ma più forte, e le versioni furono adottate da tutte le maggiori fabbriche inglesi intorno al 1815.

Dal suo sviluppo iniziale fino alla seconda parte del 20 ° secolo, bone china era quasi esclusivamente un prodotto inglese, con una produzione effettivamente localizzata a Stoke-on-Trent . La maggior parte delle grandi ditte inglesi prodotte o ancora la producono, tra cui Fortnum & Mason , Mintons , Coalport , Spode , Royal Crown Derby , Royal Doulton , Wedgwood e Worcester.

Nel Regno Unito, i riferimenti a "porcellana" o "porcellana" possono riferirsi a bone china, e "porcellana inglese" è stata usata come termine per questo, sia nel Regno Unito che in tutto il mondo.

Storia
Il primo sviluppo di ciò che sarebbe diventato noto come bone china fu fatto da Thomas Frye nella sua fabbrica di porcellana di Bow vicino a Bow a East London nel 1748. La sua fabbrica si trovava molto vicino ai mercati del bestiame e ai macelli dell'Essex, e quindi un facile accesso agli animali ossatura. Frye utilizzava fino al 45% di cenere d'ossa nella sua formulazione per creare quella che chiamava "porcellana fine".

Più tardi, Josiah Spode a Stoke-on-Trent sviluppò ulteriormente il concetto tra il 1789 e il 1793, presentando la sua "Stoke China" nel 1796. Morì improvvisamente l'anno dopo, e suo figlio Josiah II rapidamente ribattezzò la porcellana "Bone china". Tra i suoi sviluppi c'era quello di abbandonare la procedura di Frye per calcinare l'osso insieme ad alcuni degli altri materiali del corpo grezzo, calcolando invece solo l'osso. La porcellana d'ossa si dimostrò rapidamente molto popolare, portando alla sua produzione da parte di altri produttori inglesi di ceramiche. [10] Sia la formulazione di Spode che i suoi affari hanno avuto successo: la sua formulazione di 6 parti di cenere di ossa, 4 parti di pietra di porcellana e 3,5 partil'argilla cinese , rimane la base per tutte le bone china, ed è stato solo nel 2009 che la sua azienda, Spode , è entrata in amministrazione controllata prima di essere acquistata da Portmeirion.

Produzione
La produzione di bone china è simile alla porcellana, tranne per il fatto che è necessaria più attenzione a causa della sua minore plasticità e di un intervallo di vetrificazione più stretto . La formulazione tradizionale per la bone china è circa il 25% di caolino , il 25% di pietra della Cornovaglia e il 50% di ceneri di ossa. La cenere ossea utilizzata nella bone china è costituita da ossa di bovini con un contenuto di ferro inferiore. Queste ossa vengono schiacciate prima di essere degelatinizzate e poi calcinate a 1250°C per produrre cenere ossea. La cenere viene macinata a granulometria fine.

Il componente caolino del corpo è necessario per dare la plasticità del corpo non cotta che consente di modellare gli articoli. Questa miscela viene quindi sparata a circa 1200°C. Le materie prime per la bone china sono relativamente costose e la produzione è ad alta intensità di manodopera, motivo per cui bone china mantiene uno status di lusso e prezzi elevati.

La bone bone consiste in due fasi cristalline, anortite (CaAl 2 Si 2 O 8 ) e β- tricalcium phosphate / whitlockite (Ca 3 (PO 4 ) 2 ) incorporate in una notevole quantità di vetro.

Luoghi di produzione
Per quasi 200 anni dal suo sviluppo, la bone china è stata prodotta quasi esclusivamente nel Regno Unito. Durante la metà del XX secolo, i produttori di altri paesi hanno iniziato la produzione, con i primi di successo al di fuori del Regno Unito in Giappone: Noritake , Nikko e Narumi.

Negli ultimi anni la produzione in Cina si è notevolmente ampliata e il paese è ora il maggior produttore di bone china al mondo. Altri paesi che producono notevoli quantità di bone china sono il Bangladesh, l' India, l' Indonesia, l' Iran (citazione nesessaria), lo Sri Lanka e la Tailandia.
Dall'inizio della prima fabbrica, Bengal Potteries, nel 1964, la produzione di bone china dalle fabbriche indiane era salita a 10.000 tonnellate all'anno nel 2009. Il Rajasthan è diventato un hub per la bone china in India, con la produzione nello stato totale 16-17 tonnellate al giorno.
Lenox è l'unico importante produttore di bone china negli Stati Uniti e ha fornito servizi presidenziali alla Casa Bianca.

Problemi culturali
Nel 21 ° secolo, "bone china islamica" divenne disponibile, usando solo ceneri di ossa di animali halal , così come (più convenzionalmente) argilla e una temperatura di cottura elevata.
A causa dell'uso di ossa di animali nella produzione di alcune bone china, alcuni vegetariani e vegani evitano di usarlo o acquistarlo.



Nessun commento


STARLIFE TEAM ITALIA
Lavora con noi

Se vuoi entrare nel nostro team
vai alla sezione Team
Sito web gestito da Partner indipendente STARLIFE IT489  |  starlifeteamitalia.com © Copyright 2018 - Tutti i diritti sono riservati.
Tutte le immagini ed i marchi che si riferiscono a STARLIFE sono di proprietà della stessa azienda
Torna ai contenuti